1535

Si narra che dopo una tempesta fu rinvenuta alla foce del Tevere,
da alcuni pescatori, una statua della Vergine Maria,
scolpita in legno di cedro...

Basilica di Santa Maria in Trastevere

Basilica_Santa_Maria_in_Trastevere-01.jpg

Basilica di Santa Maria in Trastevere

Fondata nel III secolo da papa Callisto I, la chiesa fu poi rinnovata sotto papa Innocenzo II (1130-1143).

La facciata conserva nella parte superiore un mosaico del XIII secolo, raffigurata Maria in trono allatta il Bambino e affiancata da dieci donne recanti lampade. La facciata è preceduta dal portico progettato da Carlo Fontana (1702). Sulla sommità del campanile romanico, si vede un mosaico raffigurante la Madonna col Bambino, in una nicchia. All'interno, a tre navate su colonne ioniche e corinzie architravate in alto un soffitto ligneo, disegnato da Domenichino (autore anche dell'Assunzione al centro) e alcune pitture risalenti al restauro del XIX secolo, sotto papa Pio IX. Nella prima cappella della navata destra si trova Santa Francesca Romana di Giacomo Zoboli mentre nella seconda cappella la Natività di Etienne Parrocel. Nella conca dell'abside un mosaico raffigurante la Vergine e Cristo assisi sullo stesso trono (XII secolo), ornato, nella parte inferiore, da Storie della Vergine, sempre a mosaico, opera di Pietro Cavallini (1291).

La prima cappella della navata sinistra è la cappella Avila, con stucchi in stile barocco di Antonio Gherardi (1680). Tra la quarta e la terza cappella v'è la tomba di Innocenzo II opera dell'architetto Virginio Vespignani che tra il 1866 e il 1877 eseguì un restauro stilistico della chiesa. Nella terza cappella lunette, soffitto e pala d'altare di Ferrau Tenzone.

Tra le altre opere d'arte si segnala l'icona della Madonna della Clemenza o Madonna Theotókos, preziosissimo esemplare risalente forse al VI secolo (ma alcuni storici suppongono all'VIII), dalla rigida frontalità e i colori smaglianti messi in relazione con il primo strato di affreschi della chiesa di Santa Maria Antiqua. La cappella Altemps risale alla fine XVI secolo e ospita il monumento funebre del cardinale Marco Sittico Altemps che nel timpano reca le statue della Fede e della Prudenza di Giovanni Antonio Paracca (il Valsoldo) dove classicismo ed espressività lombarda si fondono mirabilmente. La basilica ospita le reliquie di San Giulio I e le salme di San Callisto I ed Innocenzo I.

Indirizzo

Piazza di Santa Maria in Trastevere

Villa Pamphilj
MUSEO DELLA ROMA
KidZdream
Accademia Maiani Moda

Tradizione viva

La Festa de' Noantri è un esempio di come il quartiere esalta la sua cultura. I luoghi del quartiere, le sue Chiese e la sua storia. Atmosfere care ai romani e ai turisti, concerti di musica folcloristica, le rappresentazioni teatrali, la festa più sentita dai trasteverini

 

Le ultime News

07 August 2016
07 August 2016
07 August 2016
© 2016 www.festadenoantri.it

Search